Crea un punto di raccolta libri!

Quante volte ci è capitato di dover intrattenere i nostri figli mentre siamo in attesa al ristorante, dal pediatra, dal dentista?

E a meno che non vi portiate dietro la borsa di Mary Poppins, ciò che potete trascinarvi dietro per ingannare l’attesa sarà limitato: qualche pennarello, un album da colorare, un Tupperware colmo di Lego (sì, io lo faccio)…

Ma non sarebbe bello trovare in questi luoghi più o meno abitualmente frequentati da famiglie, un angolo pensato per i bambini che aspettano? Eliminando o limitando così il tempo sugli smartphone, e alleggerendo le nostre borse?

Non sarebbe bello se questi luoghi allargassero e arricchissero la propria funzione diventando presidi di cultura e di benessere per bambini e genitori?

Iniziamo creando un angolo lettura, con un punto di raccolta di libri usati…ma attenzione, ben conservati! I libri meritano una nuova vita, ma i bambini non meritano gli scarti.

I vostri figli sono cresciuti? Avete libri destinati all’infanzia in esubero che non leggete più e non sapete come smaltire? Conoscete luoghi di fiducia che si presterebbero a dedicare un angolo dei propri spazi a una libreria condivisa? Penso non solo a ristoranti e sale d’attesa, ma a ludoteche, scuole sprovviste di biblioteche di classe, parchi con aree coperte, e tutti i luoghi in cui le famiglie trascorrono del tempo per necessità, intrattenimento, spostamenti…Perchè no, sul treno! Chi bazzica il profilo Instagram sa che a casa nostra i treni sono molto amati 🙂

Bene:

Stampate la locandina, procuratevi una scatola solida o una bella cassetta per la frutta, o ancora meglio una piccola libreria frontale e predisponete un angolo dei vostri locali a punto di raccolta/angolo lettura!

Basta poco per fare rivoluzione 😉

Ve l’ho fatta in due formati così è perfetta anche per spazi risicati!

SCARICA LA LOCANDINA IN FORMATO A4

SCARICA LA LOCANDINA IN FORMATO A5